Cosa imparare dalla pandemia per affrontare la crisi climatica?

Cosa imparare dalla pandemia per affrontare la crisi climatica?
(Never waste a good crisis)

Ultimi giorni per l’iscrizione all’edizione 2020 dello storico laboratorio di idee per una conversione ecologica, che torna il 26 e il 27 settembre 2020 nel centro dell’Alta Pusteria

I Colloqui di Dobbiaco 2020 sono alla ricerca di opportunità in una crisi il cui carattere distruttivo è sotto i nostri occhi. Cosa può esserci di positivo in una crisi così drammatica?

L’economista britannico Graeme Maxton parla del Covid-19 come di un “segnale per un futuro migliore”. La pandemia ci apre gli occhi su nuove possibilità che qualche mese fa sarebbero sembrate del tutto irrealistiche. La crisi, dice il futurologo Matthias Horx, “accelera processi che prima erano latentemente in corso, ma che non sono finora arrivati in superficie”. Per Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, la “resilienza trasformativa” è un concetto chiave. La resistenza alla crisi Covid può essere vista in quelle realtà che già prima del Covid-19 erano guidate dalla visione di un futuro sostenibile nei loro valori e nelle loro idee.

Colloqui di Dobbiaco 2019

Con Maxton, Horx, Giovannini e molti altri, il 26 e 27 settembre discuteremo di ciò che la pandemia, sul cui superamento è diretta la speranza di tutti, significa per la crisi epocale del caos climatico che continuerà a determinare i prossimi decenni.

Il numero di partecipanti è limitato a 70.

Partecipa, unisciti alla discussione! Per programma e iscrizione.

Pubblicato il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *